La Spagna con più di 60 milioni di visitatori stranieri all’anno la Spagna si aggiudica il secondo posto, dietro alla Francia, della meta più ambita d’Europa.

La Spagna ha un clima molto vario e in alcune zone ne riserva uno caldo e temperato in tutto il periodo dell’anno ( senza dimenticare il clima quasi tropicale delle Isole Canarie) ed è da sempre considerata un’ottima meta sia per le sue spiagge e isole, sia per la classica movida notturna. Tra le isole più frequentate, oltre le Canarie,  le Isole Baleari sono il fiore all’occhiello del turismo balneare spagnolo. Ibiza, Palma de Majorca, Formentera… sono tra le mete preferite dai giovani.
Tutta la Spagna però è da considerare meta balneare, le sue coste che vanno dal Mar Mediterraneo fino all’Aceano Atlantico, accolgono moltissime località famose, come quelle della Costa Brava, della Costa del Sol.
Il turismo culturale è molto presente in Spagna. Le maggiori città spagnole prima tra tutte Madrid, poi Barcellona e Valencia.  Anche la riscoperta delle piccole tradizioni cittadine,  delle manifestazioni come quelle della Corrida e dell’Encierro , fanno della Spagna un luogo ottimo per trascorrere le proprie vacanze in allegria.

Il turismo religioso, essendo molto forte in Spagna la tradizione cattolica, diventa meta irrinunciabile per ogni fedele la cittadina di Santiago de Compostela (con il suo famosissimo cammino) che dopo il Vaticano e Gerusalemme è il luogo sacro più visitato dai fedeli Cristiani.

Nonostante le sue vette non siano di particolare rilevanza, sia i Pirenei sia la Sierra Nevada offrono opportunità per gli amanti delle sci.

 

Da: www.wikipedia.com Basilica di Santiago

Da: www.wikipedia.com
Basilica di Santiago

Da: www.pixabay.com Isole Canarie

Da: www.pixabay.com
Isole Canarie