l paesaggio geografico della Sardegna è prevalentemente a carattere collinare ed è ricoperto per il 69 % da collina,  il 18 % dalla pianura e il 14% dalla montagna. I monti principali della Sardegna sono costituiti da: Catena del Gennergentu che si trova nella Barbagia con i monti: Punta la Marmora e il monte Spada. Altri  monti  importanti sono il Bruncu Allusu  e il monte Ferru.

Le pianure  comprendono i paesi e le città di Villacidro, Oristano, Terralba e infine Cagliari. Altre sono definite piane e sono situate nella Nurra poi nel Sulcis.

In Sardegna ci sono piccoli fiumi a causa delle scarse pioggie e i laghi presenti nell’isola sono tutti artificiali ad eccezione del piccolo lago Baratz

Il paesaggio Sardo è conosciuto in tutto il Mondo per le sue coste splendide tutte diverse fra loro. Le coste Sarde sono alternate da spiagge sabbiose e lunghe che si alternano a zone rocciose a picco sul mare. Le isole della Sardegna sono numerose: Sant’Antioco che è la più ampia di tutte le isole.
L’isola dell’Asinara che fino da pochi anni fa era la sede di un carcere mentre oggi è un parco nazionale.

L’ arcipelago della Maddalena comprende 7 isole tra cui la Maddalena e Caprera dove si trovano le memorie Garibaldine.

Arcipelago della Madalena Da: www.wikipedia.org

Arcipelago della Madalena
Da: www.wikipedia.org

Monti del Gennargentu Da: www.wikipedia.org

Monti del Gennargentu
Da: www.wikipedia.org