MONARCHIA COSTITUZIONALE

Tre mesi dopo la fuga del re, il 3 settembre 1791, fu approvata una nuova Costituzione.

La Francia diventò una “monarchia costituzionale”:

furono divisi i poteri come aveva proposto il filosofo francese Montesquieu.

1) POTERE LEGISLATIVO   =   PARLAMENTO O ASSEMBLEA LEGISLATIVA

 Il compito del Parlamento è FARE LE LEGGI.

 Era eletto dai cittadini ogni due anni.

2) POTERE ESECUTIVO    =  RE E MINISTRI

 Il loro compito è ESEGUIRE LE LEGGI.

3) POTERE GIUDIZIARIO  =  MAGISTRATI

Il loro compito  è CONTROLLARE CHI NON RISPETTA LE LEGGI.

Erano eletti dai cittadini.

Il re ha giurato sulla Costituzione il 14 settembre 1791 e non è più stato “re di Francia”, ma “re dei francesi” ed il simbolo dello Stato francese è diventato la bandiera blu, bianca e rossa.

GUARDA IL VIDEO LIS