LA SECONDA RIVOLUZIONE FRANCESE

Il 10 agosto 1792 operai, artigiani e contadini hanno assalito la casa del re, Le Tuilleries, dove era andato ad abitare dopo la fuga fallita. Il popolo era pronto ad una seconda rivoluzione e ha obbligato l’Assemblea Legislativa a sospendere i poteri del re.

Il re è stato arrestato e imprigionato con tutta la sua famiglia e tutti i cittadini hanno cominciato a chiedere nuove elezioni.

Il 20 settembre 1792 è stata organizzata una nuova assemblea:

la Convenzione, che aveva il compito di preparare una nuova Costituzione.

Il 21 settembre la Francia è stata dichiarata una repubblica, la monarchia era definitivamente finita.

 

GUARDA IL VIDEO LIS