GUERRA CONTRO AUSTRIA E PRUSSIA

Tutti gli Stati europei erano preoccupati per tutto quello che succedeva in Francia e minacciavano altre guerre.

In Francia ci sono state molte discussioni perché alcuni erano d’accordo a fare una guerra contro l’Austria e la Prussia, mentre altri non erano d’accordo.

Erano d’accordo a fare la guerra:

  • Il re francese Luigi XVI e la sua corte erano perché volevano far finire la rivoluzione e riprendere il potere.
www.wikimedia.org

www.wikipedia.org

  • Il partito dei girondini perché pensavano di riuscire a vincere la guerra facilmente, per ottenere guadagni militari e per portare anche all’estero l’esempio della rivoluzione francese.

 

Non erano d’accordo a fare la guerra:

  • Il partito dei giacobini con a capo Robespierre, perché avevano paura che la guerra avrebbe fatto ritornare il re al potere.
www.wikipedia.org

www.wikipedia.org

Il Parlamento ha votato a favore della guerra e solo venti rappresentanti di Robespierre non erano d’accordo.

Il 20 aprile 1792 la Francia ha dichiarato guerra all’Austria e nei primi periodi della guerra la Francia ha ottenuto varie vittorie. Ma con il passare del tempo sono cominciate le sconfitte militari e nuovi problemi economici per il paese.

www.wikipedia.org

www.wikipedia.org

www.wikipedia.org

www.wikipedia.org

 

 

 

 

 

 

GUARDA IL VIDEO LIS