PROMESSI SPOSI

CAPITOLO DICIOTTO

Intanto, la polizia di Milano continua a cercare Renzo: vanno al suo paese, a casa sua e parlano di lui come un delinquente. La gente del paese è meravigliata perché tutti sanno che Renzo è un bravo ragazzo.

Don Rodrigo è molto contento: ha saputo che Renzo è partito, che è lontano e quindi può avvicinare Lucia. Ma Lucia è irraggiungibile perché è chiusa nel convento di Monza.

Fra’ Cristoforo scrive una lettera a Lucia e Agnese per avvisare delle brutte avventure di Renzo e spiega che è andato tutto bene perché adesso Renzo è a Bergamo ed è al sicuro.

Agnese decide di tornare a casa e di lasciare Lucia nel convento, insieme alla Monaca di Monza.

Il Conte Attilio, cugino di Don Rodrigo, fa trasferire Fra’ Cristoforo a Rimini per allontanarlo. Interviene anche il potente “conte Zio”, che è al servizio degli spagnoli ed è una persona importante perché appartiene al Consiglio Segreto dello Stato.

GUARDA IL VIDEO LIS