NAPOLEONE E L’INVERNO RUSSO

www.wikipedia.org

www.wikipedia.org

Da giugno a ottobre erano passati tanti mesi, l’estate era finita e stava per cominciare il terribile inverno russo.

I soldati di Napoleone non avevano più cibo da mangiare e non avevano i vestiti adatti per il freddo dell’inverno.

L’esercito russo intanto, abituato al freddo, comincia il suo attacco e vince le prime battaglie.

Napoleone, sconfitto, ha dato l’ordine di ritirata al suo esercito il 19 ottobre.

L’esercito francese era partito con più di seicento mila soldati ma sono ritornati in patria solo poche migliaia…

Sono morti quasi tutti!!!

www.wikipedia.org

www.wikipedia.org