Tra le regioni italiane, la Lombardia è al primo posto nelle attività industriali, che sono rappresentate sia da grandi complessi sia da un numero altissimo di aziende piccole e medie. Il primato della Lombardia si riferisce a tutti i settori dell’industria tranne per quello
automobilistico.
I settori principali sono quello meccanico, che produce macchine utensili per lavorare i metalli, autoveicoli e autocarri, materiale aeronautico ed elettronico; quello chimico con la produzione di gomma, fibre artificiali, prodotti farmaceutici, concimi;  quello tessile con molti stabilimenti. Vi sono impianti metallurgici dove si produce l’acciaio e si lavorano i minerali di piombo e alluminio; e raffinerie dove si lavora il petrolio greggio.

È notevolmente sviluppata l’attività grafico-editoriale: a Milano si trovano alcune delle piu importanti case editrici italiane, e si stampano numerosi quotidiani e periodici a diffusione nazionale.
Alle attività industriali si accompagna poi il traffico commerciale, che fornisce le materie prime nelle altre regioni italiane e all’estero.
La Lombardia è in testa tra le regioni italiane per quanto riguarda la produzione di energia elettrica.

Industria dell'editoria

Industria dell’editoria

Da:www.motori.it Industria delle gomme

Da:www.motori.it
Industria delle gomme