Aristotele studiò molto per capire con quale metodo sia meglio studiare e fare filosofia.

Egli si basò sugli studi fatti da Parmenide e altri, ma andò oltre e  migliorò, arricchendolo e raffinandolo, il metodo della logica.

In seguito sono state elaborate altre logiche ma quella aristotelica è stata molto importante.

Essa si basa sul SILLOGIGISMO, cioè su un ragionamento che si basa su due premesse e che produce una conclusione.

Il suo famoso sillogismo recita più o meno così:

Ogni uomo è mortale,

Socrate è un uomo,

Socrate è mortale.

 

A è B

C è A

Quindi

C è B