I PERSONAGGI PRINCIPALI DELL’ILIADE

I GRECI

ACHILLE = è l’eroe dell’Iliade. Suo papà è un uomo che si chiama Peleo, sua mamma è una dea che si chiama Teti, quindi Achille è molto forte perché è mezzo uomo e mezzo dio (= semidio). Ha un solo punto debole: il tallone perché sua mamma, quando era piccolo, l’ha immerso nelle acque del fiume Stige per farlo diventare forte e immortale come un dio. Il tallone è rimasto fuori dall’acqua perché era il punto in cui la mamma teneva il bambino per immergerlo e quindi è rimasto il suo punto debole.

Il suo soprannome o epiteto è “piè veloce”.

Nella guerra di Troia era l’ero più forte dei Greci e il capo dei soldati Mirmidoni.

Tratto da: www.wikipedia.org

Tratto da: www.wikipedia.org

AGAMENNONE = è il re dei Greci e il capo dell’esercito. Nell’Iliade viene descritto come un capo forte e valoroso ma anche come un uomo prepotente e superbo, infatti durante la guerra di Troia Agamennone e Achille litigano.

Agamennone è il fratello di Menelao e comincia la guerra di Troia proprio per aiutarlo, perché Paride (troiano) ha rapito Elena (greca), moglie di Menelao.

Tratto da: www.wikipedia.org

Tratto da: www.wikipedia.org

MENELAO = Re di Sparta e marito di Elena, fratello di Agamennone. E’ lui che chiede aiuto a suo fratello e che comincia la guerra di Troia perché Paride gli ha rapito la moglie.

Tratto da: www.wikipedia.org

Tratto da: www.wikipedia.org

ULISSE = è il re di Itaca ed è il protagonista dell’Odissea, il poema epico successivo che racconta il suo viaggio per tornare a casa dopo la guerra di Troia.

Ulisse è un uomo molto furbo ed è sua l’idea dell’inganno del cavallo di legno che fa vincere ai greci la guerra di Troia.

Tratto da: www.wikipedia.org

Tratto da: www.wikipedia.org

PATROCLO = è il compagno e migliore amico di Achille, sono cresciuti insieme e hanno imparato insieme a combattere. Achille è molto protettivo nei confronti di Patroclo e quando, durante la guerra, Patroclo viene ucciso da Ettore, Achille si vendica.

Tratto da: www.wikipedia.org

Tratto da: www.wikipedia.org

 

I TROIANI

ETTORE = è l’eroe dei troiani. E’ il figlio maggiore di Priamo e il capo dell’esercito troiano. Combatte e muore in guerra per difendere la sua città e suo fratello Paride che ha rapito Elena, moglie di Menelao.

Tratto da: www.wikipedia.org

Tratto da: www.wikipedia.org

PARIDE = è il figlio minore di Priamo e fratello di Ettore. E’ lui che ha rapito la greca Elena al re Menelao e che ha causato la guerra di Troia.

Tratto da: www.wikipedia.org

Tratto da: www.wikipedia.org

PRIAMO = è il re di Troia. E’ il padre di Ettore e Paride. E’ un re buono e onesto, molto rispettato da Achille, anche se sono nemici.

Tratto da: www.wikipedia.org

Tratto da: www.wikipedia.org

ENEA = è un valoroso guerriero che riesce a scappare da Troia dopo il suo incendio da parte dei greci e va a fondare Roma. Le sue avventure sono raccontate nell’Eneide di Virgilio.  Anche lui, come Achille è un semidio: suo papà è Anchise e sua mamma è la dea della bellezza Afrodite.

Tratto da: www.wikipedia.org

Tratto da: www.wikipedia.org

LE DONNE

ELENA = è la moglie di Menelao, ma si innamora e scappa con il troiano Paride, causando così la guerra di Troia.

Tratto da: www.commons.wikimedia.com

Tratto da: www.commons.wikimedia.com

ANDROMACA = è la moglie di Ettore. Nell’Iliade è molto commovente la scena in cui supplica Ettore di non andare a combattere contro Achille, infatti Ettore muore.

Tratto da: www.wikipedia.org

Tratto da: www.wikipedia.org

BRISEIDE = è la schiava troiana e amante di Achille, viene rapita da Agamennone scatenando l’ira di Achille contro il suo re e i Greci.

Tratto da: www.wikipedia.org

Tratto da: www.wikipedia.org

CRISEIDE = è la schiava di Agamennone, che poi vuole scambiare con Briseide.

Tratto da: www.wikipedia.org

Tratto da: www.wikipedia.org