La Campania può essere suddivisa in due zone climatiche: la zona a clima mite, influenzata dalla presenza del mare, che comprende la costa del casertano, il napoletano e la costa del salernitano  e la zona a clima più rigido, che comprende le zone interne dove si nota l’aumento della presenza della montagna.