ASJA

è una ragazza “difficile”: va male a scuola, vive in un quartiere povero, ha la mamma depressa, esce di nascosto, ruba nei centri commerciali. A scuola è una “bulla”. Ha alcune amiche, ma che al momento del bisogno, la lasciano sola.

 

MARIA

è una “brava ragazza”:  va bene a scuola, ascolta e rispetta sempre gli adulti. E’ sola perché è timida e non ha tempo per gli amici